Lo Spanking è la pratica della sculacciata…per piacere e per diletto, consiste nello sculacciare a mani nude o con degli accessori (ad esempio le palette per spanking) il partner per suscitare eccitazione in lui/lei o a sè stessi. E’ una pratica che viene utilizzata anche in sessioni BDSM al fine di infliggere “punizioni”. Per chi non ha mai provato potrebbe essere una buona occasione per un gioco dal sapore “disubbidiente”.Ed è importante dire che lo spanking ha un galateo tutto suo, pertanto chi sculaccia (lo spanker) è tenuto anche ad occuparsi dell’aftercare, crema lenitiva e carezze… mai come in queste discipline le regole sono tutto!

Vediamo qualche modello:

  • Palette per spanking: sono delle pagaie di varie forme e dimensioni che permettono di coprire una buona porzione di pelle.
  • Frustini: Più lunghi e sottili, la punta davanti (flapper) può avere varie forme e texture, i più diffusi sono quelli stile cavallo (riding crop), si utilizzano con colpi abbastanza secchi.
  • Flogger: Fruste con i lacci, si utilizzano in modo leggero ma ripetitivo, con movimenti un pò ampi, ideali per arrossare la pelle.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Show sidebar